Investimento 4.1: Estensione del numero di dottorati di ricerca e dottorati innovativi per la PA e il patrimonio culturale

Investimento 4.1: Estensione del numero di dottorati di ricerca e dottorati innovativi per la PA e il patrimonio culturale

La misura, grazie a 430 milioni di euro, prevede, a partire dall’anno accademico 2022-2023, l’attivazione di corsi di dottorato triennali innovativi relativi alla pubblica amministrazione e al patrimonio culturale, nonché l’estensione del numero di dottorati generici, per un totale di 2.400 borse l’anno, per tre anni accademici.

In particolare, i dottorati innovativi hanno l’obiettivo di aumentare l’efficacia delle azioni delle amministrazioni pubbliche e l’efficienza della gestione e dello sviluppo del patrimonio culturale del Paese, cogliendo le nuove opportunità offerte dalla transizione digitale.