POTENZIAMENTO OFFERTA SERVIZI di ISTRUZIONE: dagli ASILI NIDO alle UNIVERSITÀ

POTENZIAMENTO OFFERTA SERVIZI di ISTRUZIONE: dagli ASILI NIDO alle UNIVERSITÀ
PNRR MUR
Missione 4 COMPONENTE 1
Foto
pnrr immagine

Le misure di competenza del MUR vogliono riportare al centro dell’azione strategica del Paese competenze e conoscenze, qualificando e innovando i percorsi universitari e di dottorato. L’obiettivo è quello di rendere il sistema universitario italiano più attrattivo per gli studenti, aumentando così il numero di laureati nel nostro Paese, nonché più competitivo a livello internazionale.

Si interviene quindi sul fronte dell’orientamento, facilitando e incoraggiando il passaggio dalla scuola secondaria superiore all'università, con un programma di investimenti a favore di studenti e studentesse a partire dal terzo anno della scuola superiore.

Con le riforme si semplificano le procedure per l’abilitazione all’esercizio delle professioni, rendendo l’esame di laurea coincidente con l’esame di stato, e si riforma l’attuale sistema delle classi di laurea per consentire una maggiore flessibilità nella programmazione dei singoli corsi di laurea triennali, e consentire la costruzione di ordinamenti didattici che rafforzino le competenze multidisciplinari.

Si rafforzano gli strumenti per il diritto allo studio: si aumenta l’importo delle borse di studio e, nel contempo, si allarga la platea dei beneficiari, e si vuole incentivare la realizzazione di nuove strutture di edilizia universitaria per raddoppiare, se non triplicare, i posti per gli studenti fuorisede.

News

Il ritorno di Luciano Floridi nel mondo accademico italiano

Da oggi, 29 agosto, al 29 settembre organismi regionali per il diritto allo studio, università e istituzioni AFAM potranno presentare le domande per il cofinanziamento degli interventi per rendere disponibili nuovi posti letto

Il ritorno di Luciano Floridi nel mondo accademico italiano

Grazie al PNRR sono destinati 250 milioni per corsi rivolti a giovani iscritti agli ultimi 3 anni della scuola secondaria superiore

Ricerca

Assegnati oltre 4,3 miliardi per 5 Centri di ricerca, 11 Ecosistemi dell’innovazione e 49 Infrastrutture di ricerca e tecnologiche di innovazione