Housing universitario

L'housing universitario rappresenta un aspetto centrale per garantire il diritto allo studio e l'accessibilità all'istruzione superiore. In attuazione della Riforma 1.7, Missione 4, Componente 1 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), è prevista la creazione di 60.000 posti letto per studenti universitari fuori sede entro il 30 giugno 2026. La riforma intende incoraggiare la realizzazione, da parte di soggetti pubblici e privati, di residenze universitarie, prevedendo la copertura di una parte dei costi di gestione per i primi tre anni di messa in esercizio delle strutture stesse.

Questo ambizioso progetto non solo risponde alle crescenti esigenze abitative degli studenti, ma ha l’obiettivo di promuovere un sistema educativo inclusivo e accessibile a tutti attraverso la creazione di nuovi alloggi, finalizzati a soddisfare le esigenze degli studenti universitari.

Grazie al coordinamento del Commissario straordinario e alla stretta collaborazione con il Ministero dell'Università e della Ricerca (MUR), sono in corso di attuazione iniziative concrete per raggiungere questi obiettivi.

AGENDA

Vedi tutto